In evidenza

Presentazione

Questo blog è nato dalla mia curiosità di scoprire e approfondire il tema degli Ufo, e delle esperienze paranormali o misteriose che alcuni hanno avuto, si garantisce anonimato x info e consulenza contattatemi nella sezione contatti tramite e-mail.

La misteriosa sinfonia dell ultima cena.

Leonardo da Vinci era un grande genio e ha circondato le sue opere con tanti segreti e misteri.

Secondo Giovanni Maria Pala (musicista italiano), nel libro “La musica celata”, sostiene che nell’affresco raffigurante l’Ultima Cena le posizioni delle mani e del pane sul tavolo compongano una serie di note che, in un ipotetico pentagramma letto da destra verso sinistra (alla maniera di Leonardo) genererebbero una composizione musicale.

Musica tratta da segreti e misteri.

La pietra di cochno

La cosiddetta “Pietra di Cochno” è uno dei più affascinanti misteri archeologici.

Fu scoperta nel 1887 dal Reverendo James Harvey, misura circa 14 metri per 8 metri e si trova nel Dunbartonshire Occidentale (Scozia) nella periferia di Clydebank.Le misteriose incisioni sulla Pietra di Cochno sono vecchie di 5000 anni, sono 90 rientranze scavate (profonde qualche centimetro) e sono accompagnate da una croce precristiana incisa all’interno di un ovale, e da due coppie di impronte scolpite nella roccia, dove ogni piede conta solo 4 dita.Nel 1965 la pietra venne danneggiata, questo spinse gli archeologi dell’Università di Glasgow a seppellirla di nuovo sotto diversi metri di terreno per proteggerla da ulteriori danni di vandali. Solo qualche anno fa è stata disseppellita per essere studiata con procedure e tecnologie moderne (come una riproduzione digitale tridimensionale della pietra).

La Pietra di Cochno è stata riconosciuta di importanza nazionale ed è considerata come un monumento.

Sulla Misteriosa Pietra sono molteplici le interpretazioni e le teorie che sono state avanzate per spiegare quale possa essere il suo scopo.

Alcuni scienziati pensano che possa trattarsi di una mappa cosmica,con tanto di Pianeti e stelle che mostravano le costellazioni agli agricoltori preistorici, indicando periodi propizi alla semina e al raccolto, per altri si tratterebbe di un’antica forma di scrittura sconosciuta.

Le ipotesi non finisco, diversi scienziati hanno proposto che possa trattarsi, di marcature a carattere religioso o spirituale, e che la pietra fosse usata nelle cerimonie sacrificali, per quanto riguarda il simbolismo, alcuni credono che si tratti di un portale, di vita e morte, di rinascita, di un grembo materno e di una tomba (queste persone credevano nella reincarnazione).

In altre parti del mondo sono state scoperti reperti simili, ma la pietra di Cochno è quella che presenta il miglior esempio di particolare arte rupestre di cui lo scopo è resta ancora un mistero.